Banche e Imprese: firmato “Accordo per il credito 2013”

Stampa

Al via nuove misure per le Pmi condivise dall’ABI e dalle altre Associazioni delle imprese

Un nuovo accordo in favore delle Pmi italiane è stato firmato il 1° Luglio 2013 a Roma dall’Abi, Alleanza Cooperative Italiane (che riunisce Agci, Confcooperative, Legacoop), Cia, Claai, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confindustria, Rete Imprese Italia (che riunisce Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti).

Considerata l’attuale congiuntura economica, all’interno della quale non si attenuano le tensioni finanziare delle imprese, l’Abi e le Associazioni delle imprese, hanno aggiornato le misure di sospensione e allungamento dei finanziamenti previste dai precedenti accordi, focalizzando maggiormente il bacino dei potenziali utilizzatori su quelle Pmi che, per quanto economicamente sane, manifestano un’eccessiva incidenza degli oneri finanziari sul fatturato in conseguenza della diminuzione di quest’ultimo per effetto della crisi economica.

Gli interventi finanziari previsti per le imprese sono di 3 tipi.

Leggi tutto...

Programmazione Fondi Europei 2014-2020 - Finalmente il Turismo viene riconosciuto come "Industria Turistica"

Stampa

E' quanto emerge dal documento “Posizione delle Regioni e delle Province autonome - Sull’Accordo di partenariato e sulla programmazione 2014-2020”,  redatto dalle Regioni e le Province autonome con il contributo di Federturismo Abruzzo che rappresenta una svolta epocale per il settore.

Perché? Finalmente il turismo viene riconosciuto “industria turistica”, un settore identificato come trainante per il prossimo futuro, entrando di diritto a far parte dell’industria italiana e si evince dai contenuti del documento il riconoscimento di un ruolo fondamentale alla nostra industria finora mai legittimato dalla nascita della Repubblica Italiana.

 

Documento Confindustria, Cgil, Cisl e Uil - Genova, 2 settembre

Stampa

E' stato  presentato  ieri  a  Genova  il documento comune di Confindustria,   Cgil,   Cisl   e  Uil  per  una  legge  di  stabilità  per l'occupazione  e  la crescita, con il quale si chiede al Governo un preciso impegno, fin dalla programmazione  della  Legge  di Stabilità, su politiche fiscali  e  industriali  e per una  revisione  degli  assetti istituzionali con un'attenzione particolare all'efficienza della spesa pubblica.

Lettera aperta di Confindustria Abruzzo al Presidente CR Abruzzo, Nazario Pagano, su vitalizi Consiglieri regione Abruzzo

Stampa

Gent.mo Sig. Presidente, gent.mi Sigg.ri Capigruppo,

facendo seguito alla nostra lettera del 10 Giugno scorso, con la quale eravamo già intervenuti sulla materia, e alle istanze formulate nei giorni scorsi anche da altre Associazioni di Categoria regionali,  rinnovo fortemente la richiesta di procedere urgentemente, e senza ulteriori rinvii, all’approvazione del Progetto di Legge sul trattamento economico e previdenziale spettante ai Consiglieri regionali e sulle spese generali di funzionamento dei gruppi consiliari.

Leggi tutto...